Ultima modifica: 14 dicembre 2016

Programma Annuale

download

Il Programma Annuale è l’unico documento contabile annuale predisposto dalle istituzioni scolastiche per lo svolgimento e l’attuazione della propria attività finanziaria come previsto dall’art. 3 del Decreto Interministeriale 44/2001.

I tre criteri del Programma Annuale sono:

  • il criterio d’efficacia, ossia la capacità di raggiungere gli obiettivi posti in essere dal Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.);
  • il criterio d’efficienza, ossia la capacità della scuola di contenere il più possibile il rapporto tra le risorse utilizzate e i risultati ottenuti;
  • il criterio d’economicità, ossia la capacità di non trovarsi mai in passivo, in quanto le entrate previste devono quanto meno compensare tutte le uscite.

Competenze

– Il Dirigente Scolastico è competente a predisporre il Programma Annuale.
– La Giunta Esecutiva è competente a proporre entro il termine ordinatorio del 31 ottobre il Programma Annuale all’approvazione del Consiglio d’Istituto. La Giunta Esecutiva è tenuta a redigere una relazione descrittiva da allegare al Programma Annuale.
– Il Collegio dei Revisori dei Conti è competente ad esprimere un parere di regolarità contabile sul Programma Annuale. Il parere contabile non vincola l’approvazione del Programma Annuale da parte del Consiglio d’Istituto.
– Il Consiglio d’Istituto deve approvare il Programma Annuale entro il termine ordinatorio del 15 dicembre, anche senza il parere di regolarità contabile del Collegio dei Revisori dei Conti, il parere deve essere espresso almeno 5 giorni prima della delibera del Consiglio d’Istituto. Il Programma Annuale approvato è affisso all’albo della scuola entro 15 giorni ed inserito nel sito Web.

– Il Consiglio d’Istituto non approva il Programma Annuale entro il termine perentorio del 14 febbraio. L’Ufficio Scolastico Regionale nomina entro il 1° marzo un commissario “ad acta” per l’approvazione del Programma Annuale, il commissario provvede a tale adempimento entro il termine previsto nell’atto di nomina.

– Il Consiglio d’Istituto verifica entro il 30 giugno lo stato d’attuazione del Programma Annuale al fine di apportare le modifiche, che si rendono necessarie sulla base di un apposito documento predisposto dal Dirigente Scolastico.

Programma Annuale 2017